Opzioni binarie in automatico e manuali

Opzioni binarie in automatico e manuali

In questi giorni, si fa un gran parlare di opzioni binarie in automatico e manuali con sostenitori e detrattori dei due sistemi. Scopriamo di più sulle opzioni automatiche e sui robot per opzioni binarie.

Molto spesso, il trading automatico viene considerato come una delle ultime frontiere dell’informatica applicata al Forex ed alle opzioni binarie. La differenza con il trading classico o manuale consiste nella presenza di un software denominato “robot” o “bot”; che spesso viene posto in uso gratuito da parte della nostra piattaforma di trading preferita, ed è installabile con una rapida configurazione.

Per poter rispondere alla domanda “Cosa scegliere tra opzioni binarie in automatico e manuali?” dobbiamo prendere in considerazione una moltitudine di fattori, tra cui la presenza di un assistente automatico che può permetterci di rilevare e cogliere informazioni di mercato in un momento in cui siamo impegnati e perciò distanti dalle attività di rilevazione dei segnali (che spesso possono raggiungerci in ritardo o non essere applicati in un timeframe congruente), fino al nostro stile di trading e la capacità di testare in alcune settimane e mesi precedenti una strategia valida personale, in modo da poter operare con del denaro vero e non con il semplice conto demo messo a disposizione.

Opzioni binarie in automatico e manuali, occhio ai robot truffaldini

Una dei principali motivi che ha causato le discussioni sui due sistemi è la marea di sistemi di trading automatico che sono arrivati sul mercato. Ci sono migliaia di robot trading robot, e ognuno di essi pretende di trasformare i piccoli conti di modesti trader in milioni di dollari durante una sola giornata.

Ora, speriamo che la maggior parte dei trader sia in grado di non credere a queste affermazioni ridicole, tuttavia, non dobbiamo lasciare che queste truffe inquinino la validità di veri e propri sistemi di trading automatico. La verità è che il trading automatizzato serio è in grado di lavorare, e il fatto che le principali istituzioni di investimento utilizzano trading robot altamente ottimizzati per tirare soldi fuori dal mercato, ne è la conferma.

Le critiche mosse al trading automatico riguardano principalmente la sua passività, cosa che in un mondo come quello delle opzioni binarie è da deprecare. Tuttavia, con l’acquisizione di una discreta manualità e di money management capace di preservarci da situazioni negative che potrebbero coinvolgere il nostro patrimonio, è comunque possibile negoziare tra asset e valute in maniera automatizzata e con pericolo relativamente basso, senza spread in aggiunta o con la chance di regolare manualmente alcuni dei parametri più rilevanti.

In conclusione, è possibile associare opzioni binarie in automatico e manuali senza controindicazioni per ottenere buoni risultati; un uso intelligente dei due stili di trading prevede la non automatizzazione eccessiva della necessaria opera di ragionamento sul movimento e i massimi/minimi di mercato.